Prevenzione Incendi

Gruppo Ge.Ma. S.r.l. è in grado di seguire e dare supporto ai propri i clienti per tutti gli adempimenti previsti in materia di Antincendio

Gruppo Ge.Ma. S.r.l. si occupa da anni di Prevenzione Incendi.

Attraverso la collaborazione con professionisti esperti del settore, siamo in grado di fornire assistenza alle attività soggette al controllo VVF (ricadenti nell’elenco di cui all’allegato 1 del D.P.R. n. 151/2011). Partendo da un’analisi dettagliata della situazione, proponiamo al cliente tutti i passaggi necessari per la regolarizzazione.

I NOSTRI SERVIZI ANTINCENDIO (CPI)

Progetto di prevenzione incendi –  Elaborazione del progetto di prevenzione incendi, a firma di tecnico abilitato, con conseguente redazione del Sistema di Gestione della Sicurezza Antincendio.

Deroga – Eventuale  presentazione istanza di deroga (art. 7 DPR 151/2011), conforme al D.M. 07.08.2012

Nulla Osta di Fattibilità (NOF). I responsabili delle “attività soggette” di categorie B e C, possono richiedere al Comando l’esame preliminare della fattibilità dei progetti di particolare complessità, ai fini del rilascio del nulla osta di fattibilità.

SCIA –  Predisposizione della SCIA  per le attività soggette al controllo VVF e presentazione presso il Comando Provinciale dei VVF territorialmente competente, la SCIA (art. 4 DPR n. 151/2011),

Preparazione del fascicolo di prevenzione incendi completo di:

– certificazioni di resistenza al fuoco strutturale

– dichiarazioni relative ai prodotti (DICH.PROD-2018 ed allegati, quali: dichiarazione di corretta posa in opera, dichiarazioni di conformità di porte TF, DoP, etc. )

– progetti, dichiarazioni di conformità (DI.CO.), verbali di collaudo degli impianti, manuali d’uso e manutenzione degli impianti

– eventuali Certificazioni di impianti da parte di professionisti antincendio (CERT.IMP-2018, con allegati)

– documento di protezione contro le esplosioni (titolo XI del D.Lgs. 81/2008) per attività con rischio di esplosione

– relazione tecnica di auto-protezione dell’attività dai fulmini (CEI EN 62305-2), per attività non protette contro le scariche atmosferiche.

Rinnovo – Predisposizione pratica di rinnovo per le attività autorizzate ai fini antincendio che devono essere oggetto di rinnovo di conformità antincendio (art. 5 DPR 151/2011).